IL TURISTA AL CENTRO

L’imposta di soggiorno nasce per sua natura proprio per rilanciare il turismo nel territorio in cui tale tassa viene riscossa. Questo principio è fondamentale per dare significato ad una tassazione che altrimenti perderebbe il suo scopo originario a favore di interessi diversi ed ulteriori.
Per tale ragione l’impegno diventa duplice. Da una parte PayTourist si impegnerà insieme ai Comuni a garantire e coordinare dei progetti che vadano a reinvestire una percentuale degli introiti all’interno del territorio comunale in cui il gettito è stato generato, proprio al fine di rilanciare il turismo, dall’altra finanzierà direttamente ogni anno dei progetti con il medesimo scopo, proprio nei Comuni più meritevoli.

Il valore aggiunto di PayTourist per il Turista

Registrazione a PayTorurist

In quest’ottica il turista che sceglie di soggiornare all’interno di una struttura ricettiva certificata “PayTourist” sa che il prezzo pagato sarà certamente reinvestito proprio per coloro i quali dopo di lui verranno a visitare il medesimo luogo.
In quest’ottica ciascun turista potrà esprimere il proprio feedback relativamente alla qualità dei servizi turistici che ha riscontrato durante il suo soggiorno.

Grazie a questo software i Comuni saranno a conoscenza del livello di soddisfazione dei turisti in visita e in base a queste informazioni saranno in grado di valutare come investire gli introiti della tassa di soggiorno per migliorare i servizi più carenti.

Maggiori Info

Quando un turista visita una struttura con il software “PayTourist” il gestore è tenuto registrare l’arrivo del proprio ospite e ad inserire soprattuttol’indirizzo email del turista. Il sistema invierà in automatico a quest’ultimo una email con una richiesta di feedback per la valutazione del livello di soddisfazione e la corretta gestione dell’imposta di soggiorno.

Grazie a questo i Comuni avranno, oltre ad un dato quantitativo, relativo al flusso turistico, anche un dato qualitativo, in grado di esprimere una valutazione attiva che permetterà di migliorare i servizi turistici di anno in anno.

Maggiori Info

Le garanzie per il turista non finiscono qui. Infatti una sezione specifica del portale PayTourist è a disposizione del turista e/o del cittadino per l’invio di segnalazioni, anche in forma anonima, su eventuali anomalie riscontrate nella gestione dell’imposta di soggiorno da parte del gestore della struttura.

In tal modo il turista, chiamato a pagare la tassa di soggiorno, diviene anch’esso partecipe dello scambio di informazioni valide al fine del rilevamento, del monitoraggio e del versamento dell’imposta dovuta.

Maggiori Info
imposta di soggiorno turisti

PayTourist individua e monitora l’attività delle cosiddette Case Vacanze, regolamentando il settore, contrastando l’evasione e rendendolo sicuro. In questo modo il turista che sceglie un appartamento in un Comune dove è presente PayTourist saprà di poter affittare in tutta sicurezza presso un host identificato. 

tassa di soggiorno turisti

Imposta di Soggiorno Turisti

Turismo, Innovazione & Smart City