UN PROGETTO SOSTENIBILE SVILUPPATO DA UN TEAM GIOVANE

gestione imposta di soggiorno

PayTourist è un progetto depositato presso il Ministero dello Sviluppo Economico, nato dalla cooperazione di alcune software house siciliane con vocazione prettamente “Software as a Service”, ed ha come suo fulcro lo sviluppo di un software destinato al monitoraggio, alla segnalazione e alla riscossione automatizzata della tassa di soggiorno. Tale software permetterà finalmente ai Comuni, sfruttando un sistema di nuova concezione, di poter scansionare e verificare in modo costante tutte le inserzioni a carattere turistico “Booking Online” presenti in rete nei principali siti e portali dedicati al mondo delle prenotazioni turistiche. I dati rilevati in automatico dal sistema verranno confrontati con quelli che, i soggetti tenuti al versamento dell’imposta, devono fornire al Comune in cui è situato l’immobile presente nell’annuncio.

L’innovazione è il nostro punto di forza

Monitoraggio & Controllo

Il sistema non si limita a ricevere passivamente le informazioni direttamente dai soggetti tenuti al versamento dell’imposta di soggiorno, ma verifica attivamente ed in tempo reale la veridicità delle informazioni fornite, al fine di contrastarne l’evasione.

SLIDE ESPLICATIVE
casa vacanze

Regolamenta le Case Vacanze

Verifica che gli annunci presenti online riguardino immobili registrati regolarmente presso il proprio Comune

Rileva tutti gli annunci illegali

Se un annuncio relativo ad una casa vacanze non è stato registrato presso il proprio Comune, PayTourist avverte quest’ultimo della presenza di un annuncio illegale online. Il Comune provvederà quindi ad avviare le procedure sanzionatorie del caso.

smart cities

A misura di Smart City

Questo nuovo modo di gestire l'imposta di soggiorno permette ai Comuni una facilità di gestione, un incremento degli incassi e una rapidità nei controlli.

Performante ed Innovativo

Snellisce le procedure di controllo e ricerca per l’ente pubblico e con semplicità notifica eventuali irregolarità. Le notifiche vengo anche inviate ai soggetti tenuti al versamento dell’imposta per permettere di regolarizzare in tempo la propria posizione.
Pay Turist

Il Turista al centro

Il turista tramite email automatizzate potrà esprimere il proprio giudizio sui servizi turistici riscontrati durante il proprio soggiorno

Un'imposta per il turismo

Il turista paga l’imposta di soggiorno allo scopo di migliorare l’esperienza ricettiva per coloro che verranno dopo di lui. Pertanto ciascun Comune potrà sfruttare i giudizi ricevuti per investire il ricavato nel miglioramento dei servizi più carenti o assenti.
0
Comuni Interessati
0
Milioni di Turisti nel 2015
0
% di Incassi in più

Il turismo responsabile incontra PayTourist

Samuel Grant
Samuel GrantTurista
“L’idea di poter lasciare un feedback sui servizi turistici rende equa la richiesta del pagamento dell’imposta per il turista”
Soddisfazione 93%
Prezzo Pagato 62%
Anna Grishmann
Anna GrishmannTurista
“L’Italia è un pese splendido ed il mare davvero incredibile. I servizi pubblici non sono sempre puntuali ma tornerò di certo nelle mie prossime vacanze”
Soddisfazione 72%
Pulizia e Servizi 53%
Ettore Golizi
Ettore GoliziAlbergatore
“Questo sistema viene apprezzato dai turisti che pagano più volentieri una tassa che altrimenti sembrerebbe inutile”
Soddisfazione Clientela 89%
Facilità Utilizzo 95%

Un Progetto Globale & per il Turismo

Vogliamo un progetto corale dove tutti diano il loro contributo.

Per tale ragione vogliamo partire dal “Turista”, che paga per avere dei servizi turistici efficienti, per passare ai “Comuni”, interessati ad incrementare le proprie entrate, e per finire con “Albergatori” e “Proprietari di case vacanze”, portatori di interessi divergenti.

Pay Turist

Il Turista

Il progetto parte proprio dal turista che è chiamato a pagare l’imposta di soggiorno. Vogliamo costruire un sistema che migliori il turismo nella sua declinazione base, attribuendo a chi paga la possibilità di valutare i servizi riscontrati tramite un sistema di feedback.

Il Turista
Comuni PayTourist

I Comuni

PayTourist incrementa le entrate dei Comuni, senza aumentare l’aggravio su coloro i quali già pagano, ma ottimizzando invece il sistema di rilevazione, secondo un principio base: l’imposta va pagata in modo omogeneo ed equo.

I Comuni
Hotel PayTourist

Gli Albergatori

Chi da sempre si è occupato di servizi per il turismo deve necessariamente avere un posto in prima fila. PayTourist vuole finalmente mettere in luce tutte quelle forme di locazioni turistiche non regolari che da anni, a causa della difficoltà di identificazione e controllo, hanno portato gli albergatori a scontrarsi ad armi impari in un mercato non regolamentato.

Albergatori
Casa Vacanze PayTourist

Locazioni Short Term

Le locazioni ad uso turistico, solitamente meglio identificate come Case Vacanze, hanno avuto, specie negli ultimi anni, un forte sviluppo grazie ad un sistema online di sharing economy 3.0. Innovazione e rapidità sono alla base di questi scambi digitali: PayTourist si fa garante per regolamentare in modo giusto ed equo questo nuovo settore.

Case Vacanza
gestionale tassa di soggiorno

Gestione Imposta di Soggiorno

Turismo, Innovazione & Smart City

CONTATTACI